NEWS

A TUTTI I PODISTI

v_24133 v_24134 

domenica 26 giugno 2016 si svolge il 16° Giro della Pietra di Bismantova a Castelnovo ne’ Monti (RE)
Corsa podistica competitiva km 17.
Camminata NON competitiva km 5.
Ritrovo ore 8 presso Centro CONI, Via F.lli Cervi 6, Castelnovo ne’ Monti (RE).
Partenza ore 9.
Buona corsa!!

…..

 

36° LE COLLINE DEL SECCHIA

13415427_1627247290926344_8722182052052540682_o

La 36° edizione de Le Colline del Secchia si è svolta ieri con un grande successo!
Oltre 1800 partecipanti tra competitivi e non competitivi che si sono sfidati nella corsa, oltre a bambini e famiglie che hanno partecipato alla camminata organizzata da ASD Sportinsieme Castellarano in collaborazione con l’Istituto Comprensivo di Castellarano.
Ringraziamo la Croce Rossa Italiana – sezione Castellarano e il dott. Roberto Guidetti per l’assistenza, l’Amministrazione Pubblica per la collaborazione, il neo Sindaco Giorgio Zanni che ha premiato i vincitori insieme al nostro Presidente Ester Lusetti, oltre a tutti i volontari del nostro Podismo che si sono prodigati per un’organizzazione sopraffina!
Una bella giornata di sport per tutti!
Vi invitiamo a visitare le gallerie fotografiche su Reggio Corre e su Podisti.net con migliaia di foto della giornata!

 

GIRO DEL VENETO 2016

Ore 8,00: oggi 1 giugno 2016 ASD Sportinsieme sezione Ciclismo parte per il Giro del Veneto.

Prima Tappa: Castellarano – Vicenza. BUON VIAGGIO RAGAZZI!

20160601_075605 20160601_075737 20160601_075903 20160601_075905

…………

 

 

A TUTTI I PODISTI!

doppio appuntamento per l’inizio del mese di giugno!
 
GIOVEDì 2 GIUGNO – 7° edizione Maranello Corre
 
Non competitiva di km 3,1 – 9,5 – 12,7.
Ritrovo ore 8 presso Galleria Ferrari, via Dino Ferrari – Maranello (MO).
Partenza ore 9.
0001 0002
DOMENICA 5 GIUGNO – 33°Camminata Festa dello Sport
Non competitiva km 3 – 5 – 7 – 10 – 15.
Ritrovo ore 8 presso la Polisportiva Castelfranco Emilia, via Andrea Costa 29, vicino Forte Urbano e campi da tennis (Castelfranco Emilia – MO).
Partenza ore 9.
 
v_23964
Buona corsa!

…..

CONVOCAZIONE ASSEMBLEA ORDINARIA

0001

AVVISO DI CONVOCAZIONE DI ASSEMBLEA ORDINARIA

 

I soci di ASD Sportinsieme sono convocati in Assemblea ordinaria presso la sala riunioni del circolo Tennis (Via Chiaviche 1 – 42014 Castellarano RE) per le ore 08,30 del giorno 27 aprile 2016 per discutere e deliberare sul seguente

ORDINE DEL GIORNO:

1) Relazione del Presidente sull’attività sociale anno 2016

2) Presentazione ed approvazione della relazione al rendiconto economico e finanziario e del rendiconto economico chiuso al 31.12.2015

3) Presentazione ed approvazione del programma di attività per l’anno 2016 e relativo bilancio preventivo

4) Varie ed eventuali.

L’Assemblea sarà validamente costituita, a norma di Statuto, con la presenza di almeno il 50% più uno dei soci. Nel caso il numero legale non venisse raggiunto, l’Assemblea si intende convocata in seconda convocazione, senza ulteriori avvisi, per le ore 19,00 di giovedì 28 aprile 2016 nella stessa sede e con il medesimo ordine del giorno.

01.04.2016

…..

A TUTTI I PODISTI!

 1936048_1695708704027527_1228615063323308571_n

Domenica 3 aprile 2016 VIVICITTA

 
Gara competitiva internazionale compensata VALEVOLE PER IL GRAN PRIX INDIVIDUALE 2016, km 12.
 
Camminata ludico motoria aperta a tutti km 1,8 – km 3,5 – km 8 – km 12.
Ritrovo ore 8 in Piazza Martiri del 7 Luglio, Reggio Emilia.
Partenza ore 10.
 

BUONA CORSA!

…..

Classifica Gran Prix UISP 2016

La classifica dopo la grande prima prova degli atleti di ASD Sportinsieme Castellarano alla 39ª Camminata Sampolese (Montagna):

– Margherita Gandolfi 8° class. cat. Vet. A Femm.
Soraia Pozzi 3° class. cat. Vet. B Femm.
– Luciano Dallari Tosi 1° class. cat. Amat. C Masch.
Gaspare Lombardo 1° class. cat. Vet. A Masch.
Rivi Claudio 2° class. cat. Amat. A Masch.
Gabriele Coriani 6° class. cat. Amat. B Masch.

Il prossimo appuntamento con il Gran Prix è il 3 Aprile con la 33ª Vivicittà a Reggio Emilia

…..

CONVOCAZIONE ASSEMBLEA ORDINARIA

convocazione-assemblea-genn2016

…….

GRAN GALA ATLETICA LEGGERA UISP REGGIO EMILIA

IMG_066 IMG_2074 IMG_2107 IMG_2184 IMG_2294 IMG_2406

Il 9 gennaio 2016 si e svolto il GRAN GALA’ ATLETICA LEGGERA UISP REGGIO EMILIA durante il quale si terranno le premiazioni del Campionato Provinciale Individuale Prova Unica.

Di seguito, i nomi dei nostri atleti che si sono contraddistinti nelle varie categorie.

Campionato Prov. Individuale Cat. A – Anno 2015
Cat. Amatori “A” Femm. (1976-1980): 1° Classificata Elena Malvolti
Cat. Amatori “A” Masch. (1976-1980): 1° Classificato Rivi Claudio
Cat. Veterani “C” Masch. (1951-1955): 3° Classificato Giovanni Vacondio

Campionato Prov. Individuale Maratonina – Anno 2015
Cat. Amatori “A” Femm. (1976-1980): 1° Classificata Elena Malvolti
Cat. Amatori “C” Masch. (1966-1970): 3° Classificato Luciano Dallari Tosi
Cat. Sen “B” Masch. (1981-1985): 3° Classificato Paolo Paladini

Campionato Prov. Individuale Corsa in Montagna – Anno 2015
Cat. Amatori “A” Femm. (1976-1980): 1° Classificata Elena Malvolti
Cat. Vet. “A” Masch. (1961-1965): 2° Classificato Gaspare Lombardo
Cat. Vet. “A” Masch. (1951-1955): 2° Classificato Giovanni Vacondio

Camp. Provinciale GRAN PRIX Individuale di Corsa su Strada – Anno 2015
Cat. Amatori “A” Femm. (1976-1980): 1° Classificata Elena Malvolti
Cat. Sen “B” Masch. (1981-1985): 3° Classificato Alessandro Tranquillo Paladini
Cat. Sen “B” Masch. (1981-1985): 5° Classificato Paolo Paladini
Cat. Vet. “A” Masch.: 6° Classificato Adriano Debbi

Campionato Provinciale GRAN PRIX per Società di Corsa su Strada Memorial V.Morini – Anno 2015

ASD Sportinsieme Castellarano: 6° classificata

Infine, nelle premiazioni del TRAIL TOUR UISP EMILIA ROMAGNA 2015 si sono classificate prime
Manuela Marcolini (2° classificata BF)
e
Soraia Pozzi (1° classificata DF)
Complimenti a TUTTI!

…..

Prima Pagina, 16 dicembre 2015

12376104_10208440909608175_7362272121725490407_n12342576_10208440910088187_9028563323994670921_nMercoledì 15 dicembre è uscito su Prima Pagina di Modena l’articolo dedicato al torneo “Benks sempre con noi” intitolato a Mirko Costi “The Benks” e giocato a Castellarano martedì 8 dicembre.

…..

 

A tutti i podisti!

v_22931
Domenica 20 dicembre 39° edizione del Campaz Mudnes
 
Gara competitiva di 10 km omologata FIDAL.
Camminata NON competitiva km 5 e km 11.
Ritrovo ore 8 presso il locale Amnesia by Moro in Strada Gherbella 448 – S. Donnino – Modena.
 
Partenza ore 9 per la camminata non competitiva.
Partenza ore 10 per la gara competitiva
Buona corsa!

…….

Il Giornale di Reggio, 5 dicembre 2015

Sabato 5 dicembre Il Giornale di Reggio ha dedicato due pagine all’attività di ASD Sportinsieme Castellarano, con interviste al Presidente, ad Emanuele Ruggi che ha raccontato l’esperienza con il Sanva14, e ad Andrea Casolari che ha raccontato la storica Pallavolo Concorde di Castellarano, ora confluita nella nostra Associazione.

Buona lettura!

0001.jpg 0002-.jpg

0003.jpg

Impresa sfiorata per Sportinsieme: Savena resta capolista

sportinsiemesavena1

Nel big match della 5a giornata, allo Sportinsieme non riesce lo sgambetto ai danni della capolista Pallamano Savena: finisce 23-24, con quel minimo scarto che fa bruciare la ferita sia per come è maturata la sconfitta che per l’occasione persa di rimanere attaccati al gruppo di testa. Una partita palpitante ed intensa, maschia e concitata, nella quale solo la maggiore esperienza degli ospiti nei minuti finali è stata decisiva.

La parte iniziale dell’incontro registra due squadre contratte, entrambe troppo attente a controllare l’altra più che a mettere in piedi il proprio passo gara. Per i primi 13′ è comunque lo Sportinsieme che si mantiene avanti nella conta dei gol, lasciando ai felsinei quell’affanno quantomeno temporaneo di pareggiare i tabellini. Ci si studia appunto, ma lo Sportinsieme finisce con l’addormentarsi sui libri: dopo 7 minuti col punteggio inchiodato sul 7-8, al 28′ la Pallamano Savena prova a fare la lepre e mette a referto un break di 0-4, ringraziando ed approfittando di alcune debolezze difensive ed errori in fare di impostazione della formazione di casa. La sirena suona con Younes Id-Ammou che va ad addolcire il divario con il gol del momentaneo 8-12.

Negli spogliatoi coach Maffei fa sentire tutto il suo disappunto, ed i suoi rientrano in campo con tutto un altro piglio: al gol iniziale di Cremonini (8-13), risponde il giallonero Sghedoni, che si carica di cuore e responsabilità per le speranze di rimonta locale; il cronometro segna 36′, e la partita è già riaperta: se da una parte i terminali offensivi ospiti vanno a cozzare contro la muraglia difensiva ben diretta dal capocantiere Vandini, in attacco ancora Sghedoni, nelle vesti di ammiraglio del vascello Sportinsieme, non spreca e non perdona, trascinando la ciurma locale al gol del 14-15. Il PalaRavazzini diventa una bolgia. Il Savena sembra frastornato, presto-detto coach Pesaresi chiede time-out. La musica però non cambia perchè, dopo qualche minuto di botta e risposta, sono ancora i padroni di casa a fare la partita, questa volta con un parziale di 3-0, che li porta in vantaggio sul 19-18. I bolognesi non si danno per vinti, si ricompattano, e si rifanno avanti, non volendo dare affatto segno di mollare la presa (19-20). Nel frattempo la panchina locale si infuria con l’arbitro, recriminando il rosso diretto dopo che il portiere La Guardia ferma fuori dalla propria area uno Sghedoni lanciato in contropiede. Gli animi si accendono, ma è il Savena ad approfittarne: al 52′ il gap tra le due squadre si fa importante, tanto che Dragotta farcisce la sua bella prestazione con il gol del 20-24, rete che, a questo punto del match, sembrerebbe avere la forma di una pietra tombale sull’incontro. Sembrerebbe, appunto, perchè dalle parti di Castellarano non c’è nessuna voglia di mollare l’osso anzitempo: coach Maffei getta nella mischia anche Vezzelli, il quale entra impetuoso in partita, permettendo di accorciare fino al 22-24. Palla al centro, Savena attacca gli spazi e si procura un rigore: se ne incarica Cremonini, ma Giovannini lo ipnotizza; sul successivo capovolgimento di fronte, altro rigore, ma per lo Sportinsieme: Siracusano non sbaglia, 23-24, e manca 1’30” al termine. Il PalaRavazzini scatta tutto in piedi. I felsinei cercano di gestire il pallone fino all’ultimo, Dragotta si prende la responsabilità, ma Giovannini chiude ancora. Mancano 14” per l’assalto finale dei castellaranesi; coach Maffei si sbraccia richiedendo l’attenzione dell’arbitro per il time-out ancora a disposizione, ma invano, ed il tempo scorre fino alla sirena conclusiva con un tiro senza troppe pretese di Id-Ammou. La partita finisce 23-24 per il Savena, con il forte rammarico e la rabbia di uno Sportinsieme che non è riuscito ad approfittare della ghiotta occasione di fare suoi i 3 punti.

Che non fosse un incontro facile, si sapeva già in partenza; che ce la si potesse giocare, se lo auspicavano tutti. Così è stato in effetti, tanto cuore, tanta tenacia sì, ma da sole non bastano: come successo a Ferrara, anche sabato i ragazzi di coach Maffei hanno messo in campo una convincente prestazione, macchiata, bisogna dirlo, da un primo tempo in sordina nel quale hanno accumulato un passivo più che evitabile; dati alla mano, non è possibile impostare un’abituale rimonta – per quanto gradita – sempre nella seconda frazione, soprattutto contro formazioni attrezzatissime e rodate che hanno dalla loro quell’esperienza di saper gestire in un modo o nell’altro il risultato. Certo, malgrado la sconfitta, lo Sportinsieme ne esce comunque “vincitore”, ma occorre riflettere e rimediare a queste lacune, colpendo quando c’è colpire, difendendo quando c’è da difendere, e rendendo, di conseguenza, sempre più ininfluenti pure quegli errori arbitrali che, per quanto grossolani, possono sempre essere dietro l’angolo.

Ora spazio alle feste natalizie per ricaricare pancia e batterie, con la speranza che l’anno nuovo sia carico di soddisfazioni come quello appena trascorso.  Buone vacanze a tutti!!

Luca Giovannini

…….

Orari segreteria dicembre 2015

0001 (1)

– giovedì 10 dicembre aperto dalle 16 alle 20

– da lunedì 14 dicembre a venerdì 18 dicembre aperto dalle 14 alle 15,30

– da lunedì 21 a lunedì 28 dicembre chiuso per ferie

– da martedì 29 a giovedì 31 dicembre aperto dalle 14 alle 15,30

Potete comunque contattare il numero 334 7582554 e lasciare un messaggio, vi richiameremo appena possibile.

Grazie a tutti per la gentile collaborazione.

…..

 

A tutti i podisti!

v_23018v_23019

Domenica 13 dicembre il nostro capogruppo e altri volontari del gruppo podistico saranno di servizio alla Maratona di Reggio Emilia, quindi la tenda non sarà presente in nessuna manifestazione podistica.
 
Per chi non parteciperà ne’ come volontario ne’ come atleta alla Maratona, vi ricordiamo l’appuntamento con la 2° Camminata di Quartiere organizzata dal Comune di Modena.
 
Ritrovo Polisportiva Cognentese – Via Tonini 5 (Cognento – MO).
Partenza ore 9.30
Percorsi km 4 – 9 – 11 – 14.
 
Buona corsa!

….

Notiziario Sportinsieme – dicembre 2015

1 2 3 4 5 6 7 8

In questi 4 anni di attività sono stati raggiunti gli obiettivi iniziali di costruire un gruppo collaborativo, favorire il senso di appartenenza con attività sportive e sociali, promuovere iniziative per bambini, ragazzi, adulti e diversamente abili.
Valorizzando lo sport come strumento di inclusione, le Società aderenti a ASD Sportinsieme Castellarano hanno partecipato a gite turistiche sportive (penso al ciclismo e ai loro viaggi), a campionati di categoria (pallavolo, pallamano, calcio amatori e calcio a 5 per Atleti Speciali), a gare podistiche, a campionati nazionali ed europei (il nostro XL Archery Team) e con l’attività di Danceability nelle scuole abbiamo scoperto che si possono affrontare le difficoltà con le abilità che ognuno di noi possiede, nella danza e nella vita, e che con la danza si possono abbattere le barriere.
L’Associazione così consolidata ha contribuito inoltre a creare relazioni con il mondo del volontariato locale affiancando CRI, AVIS, PRO LOCO durante gli eventi organizzati: tutto ciò è stato possibile grazie alla collaborazione dell’Amministrazione Comunale, al sostegno degli sponsor e all’impegno dei volontari.
A conclusione del mio mandato rivolgo un sentito ringraziamento a tutti per la fiducia accordata e auguro buon Natale e un migliore 2016 alle società e alle famiglie di tutti gli sportivi.
Il Presidente, Ester Lusetti

…….

Sportinsieme da applausi

IMG-20151129-WA0017

IMG-20151129-WA0020

classifica-3a

Onore ai vincitori, onore ai vinti. Il match dicartello della terza giornata di andata si conclude con una vittoria non proprio spensierata del Ferrara United: al fischio finale sarà infatti 25-19 a favore dei locali, i quali hanno dovuto sudare ben più delle proverbiali sette camicie per avere la meglio sugli scatenati reggiani. Una partita maschia, frenetica, emozionante, in cui la tecnica dei ferraresi ha fatto tirare un sospiro di sollievo al proprio pubblico solo nei minuti finali, sancendo quel massimo vantaggio che però non risulta essere sincero con quanto visto e vissuto nei 60′ dell’incontro.

Inizio contesa tutto di marca ferrarese: all’iniziale gol ospite di Id-Ammou, rispondono le sfuriate offensive dei locali mettendo un filotto di 4 reti consecutive. La difesa dei padroni di casa è arcigna, si muove compatta, e lo Sportinsieme fatica a trovare spazi ed occasioni capaci di impensierire la retroguardia avversaria; nei primi 10′ i ragazzi di coach Maffei sentono il peso della posta in palio, e la paura di sbagliare si fa sempre più forte, anche merito della bolgia infuocata di un PalaBoschetto letteralmente “murato” di spettatori per la prima assoluta dei beniamini di casa. Al 13′ nuovo massimo vantaggio United: Castaldi vola in contropiede, Giovannini para, ma Giovanardi insacca il tap-in vincente. E’ il gol dell’8-4, e per lo Sportinsieme è già tutto più in salita. Gli ospiti però non si scoraggiano, accorciando le distanze sul 9-7. La disputa si fa accesa, la malizia ed il “mestiere” non mancano certo all’esperta formazione ferrarese, e la trappola è servita: al 18′ Vandini si lascia andare ad un fallo di reazione che gli costa – giustamente – il rosso diretto. La panchina ospite insorge contro l’arbitro, impugnando il fatto che lo stesso direttore di gara fosse di spalle all’accaduto, e che la conduzione di gara stesse prendendo una piega decisamente unilaterale, visti i diversi interventi mai sanzionati dei padroni di casa ad altezza volto. Lo Sportinsieme accusa l’assenza del proprio centro-dietro difensivo, ma riesce a limitare i danni andando negli spogliatoi col referto che segna 13-9 per i locali.

Si rientra in campo, ed è subito massimo vantaggio United. Dopo qualche giro di palla, Alberino scarica per Garani che penetra ed insacca: è il gol del +5 che sembra quasi una condanna per i reggiani. I ragazzi di coach Maffei non si danno per vinti, inseguono e si mangiano ogni pallone, andando ad inondare il campo di quella grinta propria di chi non vuol gettar la spugna anzitempo. Se da una parte Giovannini chiude la porta a chiave per 10′ abbondanti, dall’altra Siracusano ed Id-Ammou suonano la carica della rimonta castellaranese, piazzando un break clamoroso di 5-1: al 45′ il tabellone segna 15-14, e coach Ribaudo richiama tutti per riordinare idee e concentrazione. La trama dell’incontro rimane tuttavia la stessa, ma è lo Sportinsieme che, prima con Id-Ammou Ismail e l’azione successiva con Vezzelli, non ne approfitta per ristabilire la parità sulla contesa. Si va col risultato incerto fino al 54′, quando salgono in cattedra l’esperienza e la superiorità tecnica del Ferrara United, su tutti Sgargetta alla fine top scorer con 10 reti. A pochi minuti dal termine il divario si fa importante (23-18), ed allo Sportinsieme non resta che consegnare le chiavi di una vittoria alla fine meritata nelle mani dei ferraresi alla loro prima casalinga assoluta. La sirena del 60′ sancirà il 25-19 in favore del Ferrara United, ma con la truppa di Castellarano che uscirà comunque tra gli applausi del PalaBoschetto.

Una sconfitta, se così si può dire, “dolce”, rimediata contro la formazione probabilmente più accreditata alla promozione in A2, ma che ha avuto ben più di un grattacapo per disfarsi della pratica Sportinsieme; un secondo tempo ad altissimo livello agonistico non è tuttavia bastato ai ragazzi di coach Maffei, i quali hanno forse pagato troppo la timidezza della prima frazione e, di conseguenza, la corsa sfrenata al pareggio dei minuti finali in termini di fiato e gambe. Ad ogni modo una battuta d’arresto formativa che ha fatto emergere una tenuta mentale che nel match scorso contro i Jumpers doveva essere rivista, e così è stato. Una compattezza di gruppo da replicare domenica prossima contro il fanalino di coda Carpi, sicuramente alla portata, ma si sa che le sottovalutazioni non sono mai ottime consigliere.

Luca Giovannini

…….

 

Sportinsieme, buona la prima: Ravarino al tappeto

IMG_3523-FILEminimizer

Comincia nel migliore dei modi la stagione 2015/2016 dello Sportinsieme: nell’ostico parquet di Ravarino (MO), i castellaranesi riescono ad imporsi per 32-21, al termine di una partita a senso unico fin dai primi minuti di gioco. Un risultato di certo inaspettato anche per i reggiani più ottimisti se si considerano le due sconfitte maturate contro gli stessi modenesi nello scorso campionato; risultato, d’altra parte, che rispecchia oggettivamente quanto visto ed espresso dalle squadre nel perimetro di gioco.

Pronti-via, e lo Sportinsieme prende subito il largo: al momentaneo 1-1 ravarinese firmato Zambelli (unica parità dell’intero match), la formazione reggiana mette piede all’acceleratore, imprimendo un lapidario break di 11 a 1 che taglia testa e gambe ai padroni di casa. Merito di una difesa arcigna e sempre attenta, i ragazzi guidati da coach Maffei sprecano poco anche in attacco, dove le fiammate vincenti di Sghedoni e Lentisco – vere spine nel fianco – permettono una decisa ipoteca sulla disputa dopo appena 20′. Ravarino prova una timida risalita sul 5-12, ma è solo un fuoco di paglia, perché sul fil di sirena gli ospiti ristabiliscono il massimo gap, andando negli spogliatoi sull’8-18.

Ritorno in campo sulle ali dell’equilibrio nel corso dei minuti iniziali, dove chi si poteva immaginare un veemente moto d’orgoglio da parte dei ravarinesi, si deve accontentare di un semplice botta e risposta sui colpi puntuali dei reggiani. Il bomber di casa Zambelli stenta, lo Sportinsieme ne approfitta: dopo un primo tempo decisamente opaco, sale in cattedra Siracusano, il quale, coadiuvato dal prezioso lavoro del debuttante Ismail Id-Ammou, stabilisce al 43′ il massimo vantaggio ospite sul 12-27. Ravarino è irriconoscibile, povero di idee e gambe. Nel finale per i ragazzi di coach Zanfi c’è solo spazio per limitare i danni e rendere il passivo meno pesante, con il tabellone che va a sancire la vittoria, comunque netta, per 21-32 in favore dello Sportinsieme.

Tre punti dunque decisamente pesanti per la compagine castellaranese, arrivati su un campo per tutti difficile e su una squadra ostica dai singoli in grado di cambiare in ogni momento l’inerzia della gara. In questo caso lo Sportinsieme ha avuto la meglio grazie alla grande e generosa compattezza difensiva prima, dall’ordine nello sviluppo della fase offensiva poi; migliora considerevolmente anche la gestione della palla, elemento sul quale in tutta la passata stagione la formazione reggiana è risultata deficitaria, e che fa quindi ben sperare per il futuro. Ad avvalorare maggiormente la bella vittoria, buone risposte dalla folta linea giovane entrata a far parte della prima squadra: si riportano le ottime performances dei giovani  Ravazzini – 2 reti per lui – e Cocchi, autore di diverse parate importanti nella seconda frazione di gioco.

Archiviato Ravarino, orecchie tese per la seconda giornata di campionato, dove lo Sportinseme ospiterà i cugini castelnovesi del Marconi Jumpers: per i ragazzi di coach Maffei non sarà certo facile domare i “saltatori”, che arriveranno a Castellarano con l’intento di riscattarsi dalla bruciante ed roboante sconfitta interna subita per mano del Ferrara United.

Appuntamento quindi a Sabato 21 Novembre, ore 18.15, al PalaRavazzini di Castellarano per il match tra Sportinsieme e Marconi Jumpers.

TABELLINI:

Pallamano Ravarino: Govoni, Raimondi, Condello(K) 1, Lombardi 2, Parenti, Perazzolo 1, Salvarani 1, Azzolini 5, Zambelli 6, Dallolio 2, Del Villano 1, Strada 3, Bellei, Mizouri. All. Zanfi Angelo

Sportinsieme: Vandini , Id-Ammou Y. 4, Buonansegna 1, Esposito, Cocchi, Giovannini, Vezzelli 3, Sghedoni A. 7, Id-Ammou I. 3, Siracusano(K) 7, Catalano, Lentisco 4, Ravazzini 2, Ferrari. All. Maffei Stefano

Parziali:  8-18; 21-32.

Ammoniti/Esclusioni:  Sportinsieme 3/7; Ravarino 3/5.

Arbitro:  Nicolella e Rispoli (SA)

Luca Giovannini

…….

3° CROSS PARCO DEI POPOLI

cross-parcopopoliDomenica prossima, 22 novembre, si svolge qui a Castellarano, all’interno del Parco dei Popoli, l’ultima prova del CAMPIONATO DI CORSA CAMPESTRE UISP RE 2015.
La terza edizione del Cross Parco dei Popoli è organizzata dalla sezione Podismo di ASD Sportinsieme Castellarano​, con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale.
La prova sarà valevole come prova unica di campionato provinciale individuale di cross Uisp 2015.
Per questa campestre si deve utilizzare lo stesso pettorale che è stato utilizzato per le campestri della prima parte dell’annata.
Per chi non avesse il pettorale o volesse iscriversi solo per questa gara, le iscrizioni si accettano SOLO ED UNICAMENTE per mail, scrivendo al sig. Franco Muti: francomuti@libero.it nei giorni precedenti la gara e NON OLTRE venerdì 20 novembre.
L’iscrizione è completamente gratuita.(Le categorie giovanili, sino agli allievi/e, saranno premiate sul campo gara, mentre quelle assolute/master saranno premiate alla Festa del Podista, il prossimo 9 gennaio 2016).VI ASPETTIAMO!

…..

ASD Sportinsieme Castellarano: si ricomincia!

sportinsieme-Castellarano-2015-2016

Il tempo delle spiagge, delle ferie e delle serate balorde sembra ormai un lontano ricordo, la routine lavorativa ha ripreso inesorabilmente i propri binari, ed anche la Serie B Maschile di pallamano comincia – finalmente – a scaldare i motori. Ci eravamo lasciati con la vittoria del Bologna Handball che, dopo una lenta e silenziosa risalita, riusciva a domare al fotofinish un Parma Pallamano partito coi favori del pronostico: alla fine hanno comunque gioito entrambe per l’approdo in A2, una per promozione diretta, l’altra per ripescaggio. Lo Sportinsieme di Castellarano chiudeva alle pendici dell’ultimo gradino del podio targato Romagna Handball, difendendo quel 4° posto con le unghie e coi denti dagli attacchi arrembanti della S.P. Modena e della Pallamano Arci Uisp Ravarino, molto più in forma dei reggiani e con maggiore continuità di risultati nella seconda parte del torneo.

La stagione 2015/2016 che si appresta ad iniziare il prossimo 14 Novembre riserva diverse novità: anzitutto il numero di squadre iscritte, 10, due in meno rispetto a quelle dello scorso campionato; abolito l’inglobamento delle formazioni Under 20, da quest’anno solo seniores; grandi stravolgimenti e nuove realtà partecipanti: fatta l’eccezione per Handball Faenza (retrocessa dall’A2), al via anche tre società neonate, le quali non si faranno certo riconoscere per inesperienza o basso tasso tecnico, tutt’altro: Pallamano Secchia, la meno quotata del trio, si presenta con la guida di mister Vigliotti, vecchia conoscenza della pallamano castellaranese pronta a dare slancio ed entusiasmo all’ambiente rubierese; la Pallamano Savena, nata dalle ceneri dei Pirati Handball, coi suoi nomi di grido si prenota già in partenza per un posto tra le big candidate alla promozione; ultima – non certo per importanza – è l’H.C. Ferrara United, altra papabile protagonista, che ripropone quasi in blocco quel gruppo storico che dalle giovanili riuscì nella fantastica scalata fino all’A1 nazionale.

Diverse sono le novità anche in casa Sportinsieme: la rosa di coach Maffei, se da una parte perde elementi come Di Matteo (direzione Casalgrande), Sghedoni Daniele e Benvenuti Stefano (per motivi personali), dall’altra ritrova il graditissimo ritorno in gruppo di Ismail Id-Ammou dopo un grave infortunio, e dei preziosi Catalano, Lentisco Cristian e Li Causi, sempre presenti in orbita societaria e che hanno voluto fortemente riabbracciare il progetto. Lo Sportinsieme continua con la sua logica di inserimento graduale di giovani in prima squadra, volta a migliorare e far crescere il proprio settore giovanile, affinché gli atleti possano essere pronti una volta tirati in causa; nello scorso campionato ne sono stati esempio i vari Cocchi, Ferrari e Ravazzini, notevolmente maturati, dai quali quest’anno ci si aspetta il salto di qualità. Formazione dunque ringiovanita, acerba ed ancora in cerca delle ottimali alchimie di squadra, ma che nonostante tutto ha dato dei promettenti segnali a coach Maffei nelle 2 amichevoli pre-campionato: una sconfitta di misura contro la Pallamano Modena (serie A2) ed una vittoria contro i cugini di pari categoria della Pallamano Secchia. Il lavoro da effettuare è ancora tanto, soprattutto per l’inserimento dei nuovi arrivati, tuttavia la direzione sembra quella giusta.

In attesa del fischio d’inizio stagionale della Serie B in programma sabato 14 Novembre in trasferta contro lo scomodo Ravarino, per lo Sportinsieme c’è ancora tempo per un’ultima amichevole – questa di vero prestigio – contro la Nuova Era Casalgrande, militante nel massimo campionato nazionale di A1. L’occasione è quella dell’inaugurazione del PalaRavazzini dopo i lavori estivi di ristrutturazione, alla quale Casalgrande ha risposto sì in maniera entusiasta all’invito della società castellaranese; i buoni rapporti ed il sodalizio che lega le due compagini reggiane da diversi anni non sono certo una novità, basti solo riportare come esempi i vari Russo, Di Matteo e l’azzurrino Seghizzi Emanuele, tutti prodotti della cantera o comunque di cartellino Sportinsieme.

Appuntamento dunque per sabato 7 Novembre alle ore 18 presso il PalaRavazzini di Castellarano, per un’amichevole di lusso per lo Sportinsieme ed il suo pubblico, contro la Nuova Era Casalgrande, alla quale a nessuno è permesso mancare (soprattutto per il terzo tempo finale)!!

 

Luca Giovannini

…..

FINE DI STAGIONE AL TOP PER XL ARCHERY

20150830_171405IMG-20150919-WA0005 IMG-20150921-WA0000

Fine di stagione ricco di emozioni per gli arcieri di Castellarano.
Il 29 agosto si sono svolte a Gualdo Tadino le finali del Grand Prix del tiro di campagna, che vedeva contrapposti i migliori 6 arcieri di ogni macroregione (es. Emilia Romagna e Toscana) per aggiudicarsi il montepremi finale e che ha visto come protagonisti Laura Delsante e Oreste Severi. Mentre il presidente del XL Archery si è dovuto arrendere di fronte a campioni di livello internazionale, Laura, dopo aver concluso la gara di qualifica in testa tra le ragazze dell’arco olimpico, si è accomodata al terzo gradino del podio.
Due settimane dopo la squadra maschile era già in campo ad Ostellato per i campionati regionali campagna che ha portato solo un podio per Oreste Severi e qualche medaglia di legno ma ha dimostrato ancora una volta l’importanza e la forza della società nel tiro con l’arco emiliano.
 
La ciliegina sulla torta è arrivata però il 19 settembre: sulle sponde del Lago Laceno, infatti, Laura Delsante ha conquistato il titolo di campionessa italiana juniores nella categoria tiro di campagna davanti alla beniamina di casa Chiara Romano al termine di una gara lunga e impegnativa. Oltre al titolo Laura ha ottenuto un 5° posto assoluto femminile, pieno di rammarico perché avvenuto con un solo punto di distacco da quella che sarebbe valsa la possibilità di entrare nelle migliori 4 e quindi l’occasione per giocarsi il titolo assoluto, andato successivamente all’olimpionica Jessica Tomasi.
Un finale di stagione che farà partire nel migliore dei modi un’alta stagione per la piccola ma grande società di Castellarano.

…..

GRANDE SUCCESSO PER IL 1° RADUNO MTB DI CASTELLARANO

Memorial Emilio e Rolando Cattalini

FullSizeRender

…..

Podio tutto ASD Sportinsieme all’Alpicella Trail!

Domenica 2 agosto la seconda edizione dell’Alpicella Trail ha visto protagonista la nostra sezione Podismo! Primo classificato tra gli uomini, il nostro Emanuele Piacentini ha percorso i 20 km con un dislivello di 1000 metri in 01:43:48 (con un distacco di quasi 10 minuti dal secondo arrivato), mentre Manuela Marcolini si è piazzata prima tra le donne con 02:01:44 (anche per lei, il distacco dalla seconda arrivata è di ben 11 minuti!).

IMG_607 IMG_612 (1)

Complimenti anche a Massimo Incerti (02:20:22 – da giocare al lotto :D), Fabio Andreoli (02:23:07), Soraia Pozzi (02:49:41) e Maurizio Cavazza (03:14:40).

Via agli applausi!!

…..

ASD SPORTINSIEME ALLA GRANFONDO DEL SAN GOTTARDO

11695943_10203200321927111_5520135973782903520_nGiunta alla sua 5ª edizione, uno splendido sole ha accolto i 700 partecipanti alla Granfondo San Gottardo.

Splendidi i tre passi alpini da scalare. Tra i partecipanti, i nostri atleti: Ramona Bigi, Stefania Paterlini, Enzo Gallo, Alberto Parrinello, Andrea Silvestri, Giovanni Frigieri, Alberto Lombardi, Franco Trenti, Silvano Medici.

…..

A TUTTI I PODISTI!

secchia-0001
VENERDI’ 31 LUGLIO – DI CORSA SUL SECCHIA

Gara podistica competitiva km 16.

Camminata non competitiva km 6 e 16.
Ritrovo ore 18 presso Parco Secchia a Villalunga di Casalgrande (RE).
Partenza alle ore 19,30.

BUONA CORSA!

….. 

ASD Sportinsieme organizza il 1° Raduno di MTB di Castellarano

VOLANTINO RADUNO MTB light

Dopo il successo della nostra “prima volta” con la GF Città di Castellarano, siamo super orgogliosi di presentare il 1° RADUNO DI MTB di Castellarano
“Memorial Emilio e Rolando Cattalini” in programma per domenica 6 settembre.

Per tutti noi di Sportinsieme è motivo di orgoglio poter realizzare questo evento al meglio. Soprattutto per la nostra squadra ciclistica, che dedica il proprio lavoro, l’impegno e la passione al ricordo di due persone meravigliose.

E’ un’occasione che coinvolge la squadra ciclistica in prima persona, a dimostrazione che l’amore per lo sport si trasforma in passione per il territorio, per l’Associazione di cui si fa parte, per il Comune in cui abitiamo.
Ancora una volta, portiamo a Castellarano una manifestazione che sarà unica e memorabile da ricordare!!

Grazie a tutti da parte del settore Ciclismo.

…..

XV GIRO DELL’ISOLA DI PONZA: ELENA MALVOLTI 1° CLASSIFICATA

classifica-generale

I nostri complimenti a Elena Malvolti che si è classificata PRIMA di categoria e PRIMA ASSOLUTA DONNE al XV Giro dell’Isola di Ponza e in 21° posizione nella classifica generale (M/F)!!

…..

A.S.D. SPORTINSIEME A BRUNTAL

201506_55858e7b030a0_img-0821

43° edizione per la gara di Bruntal, organizzata in collaborazione con il Comune di Bruntál, Moravia-Slesia e dell’Unione Ceca dello sport TJ Olimpia Bruntal.
Vincitore Abdelkabir Saji dal Marocco che ha realizzato un tempo di 29:24 sulla lunghezza di 10 km. Nella categoria femminile, la vittoria va a Irene Pospíšil, che ha percorso i 5 km in 18:29. Ricca anche la rappresentanza della categoria veterani, dove il nostro Giovanni Vacondio è salito sul podio con un tempo di 21 minuti (5 km) L’edizione di quest’anno della corsa si è svolta nell’ambito della manifestazione CUS “Sport con noi”, occasione per il lancio in grande della categoria Giovani.
“Abbiamo accolto circa 200 partecipanti e siamo molto felici di aver coinvolto anche le scuole. E’ stata una festa per lo sport” ha affermato il Presidente del TJ Olimpia Jan Urban che ha accolto la delegazione di ASD Sportinsieme.

201506_55858e5091491_img-0629 201506_55858e7323248_img-0766

…….

LE COLLINE DEL SECCHIA

Il video girato da Emilio Campana: un gioiellino!

…..

A TUTTI I PODISTI!

image-0001
DOMENICA 28 GIUGNO – XV Giro della Pietra

Competitiva 17 km, valida come 2a prova montagna Gran Prix UISP RE su strada
Non competitiva 5 km.

Partenza ore 9.
Ritrovo ore 8,00 presso Centro Coni, Via F.lli Cervi 6 – Castelnuovo ne Monti (RE).
Ricordate che per partecipare alla competitiva è necessario presentare sia il certificato di idoneità agonistica, sia la tessera UISP.

BUONA CORSA!

…..

TRIONFALE EDIZIONE PER LE COLLINE DEL SECCHIA

IMG_325

Sono stati 1.985 gli atleti che si sono dati appuntamento ieri presso il campo sportivo di Castellarano per la classica Le Colline del Secchia. Circa 200 a dare vita alla gara competitiva, alla sua 21esima edizione, Tre i percorsi, di 3, 7 e 10 chilometri, validi come 35esima edizione della manifestazione. A completare il quadro di una bella domenica di sport, la 15esima edizione delle categorie giovanili, che hanno inaugurato la mattinata con la mini competitiva, memorial Luciano Ghirelli. Colori gialloblù che sventolano alto anche nel reggiano, grazie ad un Antonio Santi in grande spolvero, che trionfa nella competitiva in 32’53”. Dietro l’inossidabile portacolori della Fratellanza, un ottimo Luca De Francesco, targato Mds, che anticipa il sassolese della Guglia Claudio Costi, per un podio maschile tutto modenese. Fra le ragazze, dominio reggiano, con Rosa Alfieri a vincere in 38’02” davanti a Daniela Paterlini ed Eleonora Turrini. Modena anche nel lungo della non competitiva, con Davide Benincasa, alfiere Madonnina, a precedere l’Mds Stefano Taparelli e l’altro biancoverde Samuele Tinti. In campo femminile sorride Sonia Donnini dell’Atletica Reggio, davanti ad Anna Lupato e Roberta Mantovi. Podio tutto modenese anche fra le società, con Cittanova (138) regina su Guglia (137) e Madonnina (111).

IMG_4608

10 km uomini: 1. Antonio Santi (Fratellanza) 32’53″; 2. Luca De Francesco (MDS) 33’12″; 3. Claudio Costi (Guglia) 34’53″; 4. Davide Scarabelli (Scandiano) 35’08″; 5. Marcello Morandi (Fratellanza) 35’27″; 6. Cristian Domenichini (Correggio) 35’35″; 7. Rocco Rizzello (Fratellanza) 35’48″; 8. Francesco Ferretti (Castelnovo Monti) 36’05″; 9. Gianmarco Accardo (Fratellanza) 36’25″; 10. Francesco Magnani (Correggio) 36’25”.

IMG_4614

10 km donne: 1. Rosa Alfieri (Correggio) 38’02″; 2. Daniela Paterlini (Corradini Rubiera) 38’36″; 3. Eleonora Turrini (Scandiano) 40’17″; 4. Lara Pintus

(Atl. Reggio) 40’38″; 5. Raffaella Malverti (Correggio) 41’37″; 6. Laura Ricci (Corradini Rubiera) 42’06″; 7. Erica Guigli (Fratellanza) 42’26″; 8. Silvia Barbieri (Fratellanza) 42’38″; 9. Federica Boschetti (Atl. Reggio) 43’54″; 10. Mandine Regis (Sassolese) 44’40”.

IMG_3533 IMG_3535 IMG_3547

(Filippo Franchini – Gazzetta di Modena – Foto Modenacorre)

…..

XL ARCHERY TEAM AI CAMPIONATI ITALIANI DI SOCIETA’ 2015

20150426_163434

20150426_170229

Il 26 aprile si sono disputati a Sarzana i Campionati Italiani di Società 2015 in cui si vedevano contrapposte le 16 migliori società al maschile e al femminile tra tutte quelle iscritte alla federazione italiana.

La squadra maschile del XL ARCHERY TEAM ha conquistato un importantissimo 8° posto conseguito al termine di scontri di altissimo livello tecnico e spettacolare. I nostri “veterani” hanno anche ottenuto un’altra piccola soddisfazione durante lo svolgimento del campionato: infatti sono riusciti a far loro il “derby del Secchia” contro gli arcieri Orione di Casalgrande, che si sono poi laureati campioni iridati al termine della manifestazione!
La squadra XL Archery era composta (nella foto a sinistra, partendo da sinistra): Marco Aleotti, Davide Bertoncelli, Oreste Severi, Emanuele Delsante, Claudio Ovi e Gianni Morandi.

Nella seconda foto, la premiazione ufficiale con il presidente della FITARCO Mario Scarzella e il consigliere federale.

…..

Prima Gran Fondo Città di Castellarano

Domenica 3 maggio 2015, una data storica per ASD Ciclismo Castellarano: si svolge la 1° Gran Fondo Città di Castellarano, all’interno del Circuito di Gran Fondo Cicloturistiche “Giro delle Due Cime”.

Un esordio con il botto: oltre 900 partecipanti, in rappresentanza di 81 Società Sportive intervenute.

03052015-IMG_7763 03052015-IMG_7831 03052015-IMG_7980 03052015-IMG_7982 03052015-IMG_8283 03052015-IMG_8291 03052015-IMG_8299Un’organizzazione impeccabile, la fortuna del bel tempo, e tutto è andato come nelle previsioni più rosee

Ospitati all’interno del Parco dei Popoli di Castellarano, ospiti di ASD Sportinsieme Castellarano e dell’Amministrazione Pubblica, i ciclisti hanno avuto a disposizione 3 percorsi tra cui scegliere la distanza su cui cimentarsi: un percorso corto su 65 km che partendo da Castellarano li ha portati sulle colline circostanti, con un dislivello di 730 mt, un percorso medio di 80 km con un dislivello di 685 mt e un percorso lungo che in ben 130 km ha portato i ciclisti a passare attraverso i paesi delle nostre montagne: Minozzo, Monteorsaro, Febbio, Cervarolo, Gazzano, Fontanaluccia, Romanoro, Farneta, fino al rientro a Castellarano con un dislivello di 2200 metri

La partenza, rigorosamente alla francese, si è svolta tra le 7,00 e le 8,30 del mattino, in un’atmosfera entusiasta. I tre percorsi hanno rivelato ai partecipanti paesaggi suggestivi e le recenti piogge hanno colorato di verde lucente le nostre colline.

Soddisfatti gli atleti partecipanti, che hanno trovato i percorsi ben curati e segnalati grazie al lavoro dei volontari dell’ASD Ciclismo Castellarano che hanno preparato la loro 1° Gran Fondo con una dedizione unica.

Grande allegria anche durante il consueto pasta party che ha rifocillato le stanche membra dei ciclisti rientrati al Parco dei Popoli.

Alla fine della giornata si sono svolte le premiazioni, alla presenza del Presidente di ASD Sportinsieme Ester Lusetti e dell’Assessore Giorgio Zanni in rappresentanza del Comune di Castellarano. Premiate le 25 società con più punti guadagnati e la società con il maggior numero di componenti femminili.

La prossima tappa del Giro delle Due Cime si svolgerà domenica 21 giugno a Cavola, in provincia di Reggio Emilia (Route 108 – Memorial Wouter Weilandt).

Un ringraziamento da parte di ASD Sportinsieme Castellarano a tutti coloro che con il loro impegno hanno reso possibile la manifestazione.

…..

Successo per il 2° Meeting Calcio a 5 Atleti Speciali

Sabato 18 e domenica 19 aprile si è svolto con successo il secondo meeting di calcio a 5 Atleti Speciali presso il campo sportivo di San Valentino.

Le 8 squadre partecipanti hanno gareggiato con impegno ed entusiasmo e hanno vissuto con il giusto spirito agonistico le varie fasi del torneo.

La classifica finale ha visto trionfare la squadra del Pepo Team Cremona, seguita dagli agguerriti giocatori del Principato di Monaco. Terzi i vincitori della scorsa edizione, la squadra FD Torino, seguiti da ASD Sportinsieme A. A ruota, la squadra Titanic San marino, Olimpia Sardegna e ASD Sportinsieme B.

premiaz_ASD_A premiaz_Monaco premiaz_Olimpia premiaz_Olimpiabis premiaz_PepoTeam Premiaz_PepoTeambis premiaz_TitanicSanMarino premiaz_Torino premiaz-ASD

I momenti conviviali presso i locali messi a disposizione dalla Pro Loco San Valentino hanno permesso di vivere con gioia e serenità la coesione fra le squadre.

ASD Sportinsieme esprime un sentito ringraziamento agli organizzatori che hanno ricevuto il plauso di tutti i partecipanti, agli accompagnatori, agli allenatori, agli arbitri, alla Pro Loco di San Valentino e alla Pro Loco Castellarano, all’Assessore allo Sport Giorgio Zanni che ha assistito alle finali e premiato tutte le squadre partecipanti.

Un grazie sentito alle squadre del Principato di Monaco, la Quercia Mantova, San Severina Parma, FD Torino, Titanic San Marino, Olimpia Sardegna, PepoTeam Cremona, ASD Sportinsieme Castellarano e un arrivederci all’anno prossimo per il terzo appuntamento!

…..

AVVISO DI CONVOCAZIONE DI ASSEMBLEA ORDINARIA

image-0001

I soci di ASD Sportinsieme sono convocati in Assemblea ordinaria presso la sala riunioni del circolo Tennis (Via Chiaviche 1 – 42014 Castellarano RE) per le ore 08,30 del giorno 27 aprile 2015 per discutere e deliberare sul seguente

ORDINE DEL GIORNO:

1) Relazione del Presidente sull’attività sociale anno 2014

2) Presentazione ed approvazione della relazione al rendiconto economico e finanziario e del rendiconto economico chiuso al 31.12.2014

3) Presentazione ed approvazione del programma di attività per l’anno 2015 e relativo bilancio preventivo

4) Varie ed eventuali.

 L’Assemblea sarà validamente costituita, a norma di Statuto, con la presenza di almeno il 50% più uno dei soci. Nel caso il numero legale non venisse raggiunto, l’Assemblea si intende convocata in seconda convocazione, senza ulteriori avvisi, per le ore 19,00 di martedi 28 aprile 2015 nella stessa sede e con il medesimo ordine del giorno.

15.04.2015

Il Presidente

 …..

II Meeting Calcio a 5 Atleti Speciali “Memorial Stefano Bolognesi”

meeting-calcio5-picSabato 18 e domenica 19 aprile, presso il campo sportivo della parrocchia di San Valentino, si svolgerà la seconda edizione del Meeting Calcio a 5 Atleti Speciali “Memorial Stefano Bolognesi”.

Arriveranno da diverse parti d’Italia le squadre che si sfideranno per le due giornate negli incontri di calcio: i padroni di casa dell’ASD Sportinsieme Castellarano sfideranno le squadre La Quercia Mantova, San Severina Parma, FD Torino, Pol. Olimpia (dalla Sardegna), Pepo Team Cremona. Due le squadre ospiti “straniere”: la squadra del Monaco dal principato di Monaco e il Titanic San Marino!

La domenica, oltre a disputare le partite finali che decreteranno i vincitori, ASD Sportinsieme offrirà la possibilità a tutti i presenti di mettersi alla prova nelle varie discipline che l’Associazione sportiva propone a piccoli e grandi atleti: pallavolo, pallamano, pallacanestro e tiro con l’arco.

Le due giornate saranno anche occasione per ricordare Stefano Bolognesi, scomparso alcuni anni fa ma sempre indimenticato.

ASD Sportinsieme ringrazia per la collaborazione e la disponibilità il Comune di Castellarano, che ha dato il patrocinio all’evento, la Pro Loco Castellarano e la Pro Loco San Valentino.

…..

ASD SPORTINSIEME SI FA VALERE A VIVICITTA’ 2015 REGGIO EMILIA

Anche a Vivicittà, la “corsa più grande del mondo”, ASD Sportinsieme Castellarano è salito sul podio con Manuela Marcolini, al rientro dopo la seconda gravidanza!

Elena Malvolti si è classificata con un ottimo quarto tempo e il nostro Iron Man Paolo Paladini è arrivato ventesimo.

Complimenti a tutti per la partecipazione!

p1106119186-4 p1106836821-4 p1106087803-4…..

pasqua2015-asd
A tutti i nostri soci, a tutti i simpatizzanti, a tutti gli sponsor che ci aiutano, a tutti i volontari che si mettono al servizio dei nostri atleti, un augurio di buona Pasqua, che possa essere un nuovo inizio per rimetterci in gioco, sia nello sport che pratichiamo, che nella vita. Noi cerchiamo di dare il meglio per voi, e i vostri visi felici e stremati alla fine delle partite, delle gare, delle corse, ci restituiscono la gioia di esserci e di partecipare. Ogni volta che ci mettiamo le scarpe (o la divisa, o il costume, o il casco!) per un allenamento o una gara, partiamo per una nuova avventura: che questa Pasqua sia rinascita per tutti noi.

AUGURI!

…..

Kevin Casali ospite di Rai3 nella VII Giornata Mondiale della Consapevolezza dell’Autismo

Domani sera, giovedì 2 aprile, in occasione della VII^ Giornata Mondiale della Consapevolezza dell’Autismo promossa dalle Nazioni Unite, Rai3 presenta  “Ci siamo. Serata per l’autismo”. Una serata di storie ed esperienze per raccontare cos’è l’autismo ma soprattutto per prendere coscienza di come sia indispensabile che tutti facciano la loro parte per non escludere e per migliorare le condizioni di vita delle persone. Ospite in studio anche il nostro Kevin Casali in compagnia della sua super mamma Mirella, per raccontare quanto lo sport e la vita di gruppo abbiano contribuito a migliorare la vita quotidiana di Kevin. Saranno soprattutto i racconti dei ragazzi, dei familiari, degli insegnanti, degli operatori e dei medici a rendere questa occasione un atto di testimonianza che si concretizza proprio a partire dal titolo: “Ci siamo”.
La serata parte intorno alle 21.10 con una prima parte di avvio dell’evento in diretta. A seguire andrà in onda il film “Pulce non c’è” e intorno alle 23.00 riprenderà la serata live fino alle 24.00.
SINTONIZZATEVI E FACCIAMO TUTTI IL TIFO PER KEVIN!!

 kevin casali

 

 

 

 

 

 

 

 

 

…….

Elena Malvolti si classifica prima donna assoluta nella dieci miglia e mezzo di Masone

 elena a Masone

Elena Malvolti è salita sul podio domenica, in occasione della 34° Camminata di Primavera. A Masone, è stata organizzata una gara competitiva sullòa distanza di 10 Miglia (pari a km 16.895). La nostra Elena si è classificata prima donna assoluta con un tempo di 1:10:51!

…….

Applausi e premi alla festa dello sport e del volontariato

(Gazzetta di Reggio)

Immagine-cena

CASTELLARANO. Grande festa per la podistica di Castellarano, l’associazione che fa parte del gruppo Sportinsieme del comune ceramico. Fra simpatizzanti, atleti e associati si sono ritrovati in quasi duecento al circolo Arci di Castellarano.

Dopo la cena e i saluti sul palco è salito il sindaco Gianluca Rivi, con i responsabili delle associazioni, e ha consegnato alcuni premi fra cui uno a Giovanni Vacondio, colonna portante del podismo castellaranese. Vacondio, in questa occasione, è stato premiato dal Comune di Castellarano come “Volontario dell’anno 2014”.

Il premio è stato consegnato per il suo impegno insieme ad altri volontari nel effettuare le pulizie delle aree verdi del capoluogo, soprattutto l’area delle scuole elementari e in altri parchi del territorio.

Un altro premio, questa volta come sportivo del comune, è andato a Paolo Paladini, che ha partecipato all’Iron Man europeo e si sta preparando per riuscire ad affrontare le prove per partecipare alla sfida a livello mondiale.

Insomma per tutto il paese, e non solo per le realtà sportive, è stata una vera e propria festa. (p.r.)

…..

Passa l’ASD Sportinsieme Pallamano contro l’Handball Carpi, ma che fatica!

Campionato Regionale di Pallamano Maschile – Serie B

ASD Sportinsieme – Handball Carpi 26 – 23

 

Sportinsieme: Barozzi, Buonansegna, Di Matteo 5, Ferrari, Cocchi, Giovannini, Id-Ammou 4, Lentisco 1, Vandini 3, Vezzelli 3, Sghedoni A. 1, Sghedoni D. 2, Siracusano(K) 5, Benvenuti, Locci 2. All. Maffei Stefano

Handball Carpi: Baraldi 3, Calliumi L., Calliumi S. 3, D’Angelo 4, Corradi M., Corradi D. 3, De Giovanni, Gazavotti 1, Girolamodibari, Orenzini, Leonisi, Malagola(K) 5, Collazzo 5, Smiriglio 1 . All. Galluccio Filippo

Parziali:  15-12; 26-23.

Ammoniti/Esclusioni: Sportinsieme 3/1; Handball Carpi 3/2.

Rigori: Sportinsieme 4/5; Handball Carpi 2/6.

Arbitro:  Castro (BO)

 

 

Sportinsieme CastellaranoTutto è bene quel che finisce bene: non si possono certo trovare altre parole che descrivano meglio di così la vittoria dell’ASD Sportinsieme, dal quale, contro l’Handball Carpi, ci si aspettava ben di più dopo la roboante e convincente prestazione in terra bolognese contro il Pirati Handball. Conferme che non sono arrivate appunto, e che, nonostante i 3 punti guadagnati, lasciano non poco amaro in bocca a coach Maffei, il quale si è dovuto adoperare più del necessario nel richiamare ordine e concentrazione ai suoi. Il divario di 14 punti in classifica che divideva la quarta dalla terzultima della classe non si è sentito, in una partita dall’esito sempre incerto che ha visto almeno divertire la bella cornice di spettatori sugli spalti.

Non comincia certo bene il primo tempo dello Sportinsieme, che si ritrova fin dall’inizio a rincorrere, con i carpigiani che si fanno avanti sul 3-0, nonostante il rigore parato dal giovanissimo Cocchi in avvio. La risposta reggiana non si fa attendere, tanto che il 4-4 arriverà poco dopo, grazie ad un tiro dal fondo di Id-Ammou. L’impatto dello Sportinsieme sulla gara è confusionario, senza considerare le leggerezze difensive e la grande quantità di palloni persi, sui quali un modesto – ma decisamente dignitoso – Carpi riesce a sfruttare e capitalizzare a suo favore. L’inerzia della gara s’incanala di nuovo a favore Sportinsiemedella compagine modenese, merito di Baraldi che va a scrivere per 2 volte consecutive il suo nome sul referto, portando i suoi al 9′ sul 7-9.

Coach Maffei mischia le carte nel solito e doveroso time-out, buttando nella mischia Sghedoni e Vezzelli. Con pazienza, ASD Sportinsieme prova a mettere nero su bianco la sua firma sulla partita, andando prima a pareggiare i conti con gli ospiti, e poi ingranando ulteriormente la marcia con Vandini e Id-Ammou, fino a piazzare un deciso 8-1 che permette ai locali di scrivere 15-10 a due minuti dal termine. Quando il buon senso dovrebbe suggerire di gestire il risultato, il collettivo reggiano fa tutt’altro, andando a cercare la giocata di fino, e, con un’eccessiva approssimazione in fase difensiva, permette così al Carpi di andare al riposo sul 15-12.

Si ritorna dagli spogliatoi con lo Sportinsieme che, con un contropiede di Lentisco, prova a rimettere l’arrembante squadra di coach Galluccio a distanza di sicurezza, ma gli risponde prontamente Corradi sul capovolgimento di fronte (16-13); azione successiva, fallo su Siracusano e rigore: se ne incarica Di Matteo, il quale sbaglia esaltando Orenzini, autore di una prova generale davvero sopra le righe; l’Handball Carpi ora ci crede, e sulle ali dell’entusiasmo, va a ripianare il risultato sul 16-16. La partita è ancora apertissima. Come nel primo tempo, la strategia attendista dello Sportinsieme non dà i frutti sperati, lasciando il pallino del gioco agli ospiti, i quali annientano ogni tentativo di contropiede e di ipotecare la partita anzitempo in favore dei padroni di casa. Fase del match1La parità regna sovrana fino al 52′, e sarà solo una sfuriata offensiva del trio Di Matteo-Siracusano-Sghedoni a dare respiro ai polmoni del PalaRavazzini, che, non senza difficoltà, riescono a scardinare la difesa carpigiana con un parziale di 3-0, permettendo ai locali di andare sul 24-21. La formazione modenese non ci sta e si riversa con tutte le forze ancora in corpo a ridosso della difesa locale; a 5′ dal termine, Collazzo e Smiriglio prendono in mano le redini del Carpi, e si rifanno sotto sul -1 (24-23). Tutto lo Sportinsieme è in apprensione, non trova più il bandolo della matassa avversaria; al 58′ rigore per il potenziale pareggio modenese: Collazzo si vede negare la gioia dell’aggancio da Giovannini, il quale mette una pezza alla sua prova fin qui abbastanza rugginosa. Le ultime forze dello Sportinsieme vengono usate in maniera appropriata, gestiscono palla e risultato, andando al tiro a colpo sicuro: finisce 26-23, tra sospiri di sollievo dei locali e delusione tra gli ospiti.

Arrivano i 3 punti per lo Sportinsieme, ma la compagine reggiana patisce l’entusiasmo di un ottimo Handball Carpi, e per motivi meramente psicologici, non riesce a fare la partita da padrona. La scarsa incisività sotto porta e le inspiegabili lacune difensive sono sicuramente elementi da sistemare in Fase del match2vista della proibitiva trasferta di domenica prossima contro la terza della classe Bologna United; anche in virtù delle assenze annunciate di 5/7 della difesa titolare, sarà ancora più ardua affrontare con questo spirito una squadra che, per qualche “strano” cavillo di regolamento, ha la possibilità di schierare tra i convocati della Serie B, anche giocatori che militano nella formazione di A1 della stessa società. Tralasciando tutto ciò, si prospetta una sfida di grande fascino e motivazione che si spera possa accantonare la prova opaca appena raccontata.

Luca Giovannini

…..

1° GRAN FONDO CITTA’ DI CASTELLARANO

DOMENICA 3 MAGGIO 2015

Si scaldano i pedali per la 1° Gran Fondo Città di Castellarano!
Domenica 3 maggio si svolge il primo appuntamento del Giro delle due Cime​, quattro Gran Fondo non competitive caratterizzate da partenza alla francese.
Il primo appuntamento è con la Gran Fondo Città di Castellarano!
Tre percorsi da affrontare, sulla distanza di 130 km (percorso LUNGO), 80 km (percorso MEDIO) e 65 km (percorso CORTO), ciascuno valevole per il risultato finale del Giro delle Due Cime.
Le Società interessate ad effettuare la preiscrizione possono scaricare il modulo allegato e presentarsi domenica 3 maggio alla partenza della 1° Gran Fondo Città di Castellarano!

Modulo-iscrizione-granfondo

Per maggiori informazioni, è possibile contattare Enzo Gallo (348 7165002 – ffbgallo@alice.it) oppure scrivere alla mail di ASD Sportinsieme info@asdsportinsieme.it

 

Immagine-unita

…….

Sportinsieme da urlo! Affondati i Pirati al fotofinish

(Luca Giovannini, www.concretamentesassuolo.it)

Campionato Regionale di Pallamano Maschile – Serie B

Pirati Handball Castenaso – ASD Sportinsieme 28 – 29

Esultanza-Sportinsieme--640x360

 

I tabellini

Pirati Handball: Andreetti 2, Bosi, Calzolari 3, Cremonini 4, Frabetti, Maccarone 1, Marafioti 1, Marsigli 1, Massari 4, Molinari, Negozio, Odorici(K) 5, Paravidino 3, Stabellini 5. All. Poli Giacomo

Sportinsieme: Barozzi 1, Buonansegna, Di Matteo 9, Esposito, Cocchi, Giovannini, Id-Ammou 5, Lentisco, Locci 2, Vezzelli 1, Sghedoni A., Sghedoni D. 1, Siracusano(K) 9, Benvenuti 1. All. Maffei Stefano

Parziali:  14-14; 28-29.

Ammoniti/Esclusioni: Pirati Handball 3/2; Sportinsieme 2/1.

Arbitro: Kurti (BO)

 

Fase del match1Si possono raccontare di partite più o meno avvincenti, di vittorie meritate o sconfitte di misura, di occasioni perse o pronostici ribaltati. Oggi, però, vi racconterò di uno scontro che ha i connotati di una vera e propria impresa; non ci sono altre parole per descrivere quanto costruito dallo Sportinsieme domenica sera nel fortino dei Pirati Handball di Castenaso (BO): fortino, appunto, perché i due volte campioni in carica del campionato (non saliti di categoria a causa di ristrettezze finanziarie) non conoscevano sconfitta sul proprio parquet casalingo da più di 3 anni, in un campo dove hanno sempre fatto valere fisicità e tecnica dei propri giocatori, molti dei quali in passato hanno anche goduto delle glorie della massima serie e della Nazionale. Ad avvalorare ulteriormente quanto ottenuto, lo Sportinsieme si presenta a Castenaso priva della propria diga umana Vandini, e con un folto problema di infermeria che affligge da diverse settimane la compagine reggiana.

I 30′ iniziali hanno come protagonista assoluto l’equilibrio tra le due formazioni: il primo gol della partita arriva dopo ben 4’20” con la firma del veterano bolognese Odorici, al quale prontamente risponderà l’altro capitano, ovvero Siracusano. Lo Sportinsieme fatica a dare velocità e verticalità alla propria manovra offensiva, e quando gli riesce, spreca malamente sotto porta, mantenendo di fatto la contesa in un limbo più che mai indeciso. Al 10′, episodio importante – e quanto mai deprecabile: a palla lontana, Marsigli si lascia andare ad uno sgambetto farcito da una successiva gomitata in pieno volto ai danni del reggiano Barozzi, che cade a terra; al contrario di molti giocatori che non si accorgono di nulla, l’arbitro Kurti vede tutto e non esita un secondo nel comminare il rosso diretto al giocatore felsineo, che già in altre partite tante, troppe volte aveva confuso il campo di pallamano con il ring di Oktagon. Il match riprende, e la formazione castellaranese mette la testa avanti, prima con Benvenuti e poi con una fucilata di Di Matteo, andando a firmare al 14′ il +2 sui Pirati. Le squadre si controllano, controbattendosi colpo su colpo alle rispettive offensive. Bisogna aspettare il 21′ per assistere al primo importante break della partita: prendendo botte da tutte le parti, un ritrovato Locci suona la carica ai suoi, e mette a referto 2 reti che permettono allo Sportinsieme di sognare sul momentaneo 7-11. Come spesso è accaduto nel corso del campionato, la squadra reggiana si adagia, ed anche questa volta deve fare i conti con questa loro debolezza: a fil di sirena, i Pirati ultimano la rimonta sul 14-14 con un parziale di 5-1 che fa tornare sulla terraferma gli ospiti ed infuriare coach Maffei negli spogliatoi.Fase del match2

Il secondo tempo riprende sulla falsa riga del primo, con il particolare in più che entrambe le formazioni si studiano a vicenda, tanto da giocare nei minuti iniziali col “braccino corto”, con la paura che l’una possa scappare via sull’altra, mettendo sul tabellone un gap poi difficilmente colmabile. La situazione di stallo si sblocca al 41′, con i Pirati che sfruttano d’esperienza un momento di superiorità numerica, portandosi avanti sul 21-18 grazie ad un ottimo Stabellini. Coach Maffei chiama il time out, e da qui inizia lo show di Siracusano e diDi Matteo: sugli sviluppi di un rigore parato da uno strepitoso Cocchi al 48′, orgoglio in spalla, il capitano giallo-nero non fa pesare ai suoi la marcatura a uomo sull’ottimo Di Matteo, e si invola verso la difesa bolognese come una mina impazzita, aprendone di fatto le maglie e consentendo allo Sportinsieme di diminuire le distanze (22-21); appena un minuto più tardi, sarà sempre Siracusano a tirarsi a sé due avversari prima di scaricare palla a Sghedoni Daniele, il quale lascia partire un missile terra-aria che per poco non sfigura il portiere avversario: è il gol del pareggio. La difesa reggiana reagisce all’opacità maturata nel secondo tempo, non si scompone, lotta, e, merito del solito Lentisco e di un colossale Esposito non curante di un infortunio al polso rimediato nella prima frazione, tiene al riparo dalle intemperie la porta di un altalenante Giovannini. La parità viene interrotta al 51′ su rigore da Di Matteo, che permette alla squadra ospite di rimettere la testa avanti nella disputa sul 24-25; i Pirati sembrano in affanno, ma riescono comunque a rispondere alle sfuriate avversarie di Di Matteo prima, e poi diVezzelli, che, nonostante lo scarso minutaggio, riesce ad entrare bene in partita e dare il suo importante apporto. Minuto 58’13”, 27-27: Siracusano chiede palla, punta l’avversario ed in controtempo beffa ancora il portiere locale: 27-28; sul capovolgimento di fronte Paravidino ristabilisce il pareggio con un delizioso pallonetto: di nuovo equilibrio, 28-28. Ultimo minuto di gioco, palla in mano allo Sportinsieme: i ragazzi di coach Maffei cercano di andare a colpo sicuro, ma la difesa felsinea è compatta; dopo diversi giri di palla, si porta al tiro Siracusano che sbaglia: scatta in contropiede Andreetti che a tu per tu con Giovannini prova il pallonetto, ma la sfera si stampa clamorosamente contro il palo; ultimi 15” secondi concitati, tutto il pubblico in piedi: se i Pirati non vogliono mollare la presa, lo Sportinsieme ha dalla sua l’ultimo attacco a sua disposizione; mezzo giro di palla, la rivuole Siracusano, punta il galeone pirata, chiude gli occhi e si lancia a kamikaze nell’unico spiraglio rimasto, andando a Esultanza Sportinsiemegonfiare la rete: è l’urlo del guerriero, è l’urlo del 28-29! La formazione bolognese si riversa a metà campo con ancora 8” sul piatto: saltano gli schemi, tutti i giocatori dello Sportinsieme in marcatura a uomo sui rispettivi avversari. Maccarone prova ad andare al tiro, ma viene fermato con un fallo a 9 metri dalla porta mentre suona la sirena di fine partita: sarà il tiro franco a decretare la fine delle ostilità. La folta barriera reggiana si dispone unita in maniera certosina davanti a Frabetti: è l’ultimo assalto pirata possibile per agguantare il pareggio. Frabetti tira sul primo palo, Giovannini para: scoppia la bolgia dalla panchina ospite unitamente alle coronarie del pubblico accorso da Castellarano, per una vittoria che ha dello storico, contro una delle squadre più forti ed attrezzate degli ultimi anni, in un campo quanto mai ostico ed infuocato.

Vittoria meritata per lo Sportinsieme che riesce a capitalizzare il massimo bottino e scrollarsi di dosso la bruciante sconfitta della settimana scorsa a Modena; 3 punti importanti arrivati nonostante in campo siano scesi più che degli atleti dei pazienti della lungodegenza ortopedica, ma che va fatto loro un plauso per la convincente interpretazione e predisposizione alla gara; tra questi rientra certamente Siracusano, autore come Di Matteo di 9 reti, rimasto in dubbio fino alla vigilia per lombalgia e pubalgia, ma ha voluto fortemente esserci pur presentando problemi fisici da giocatore quasi sulla via del tramonto. E’ stata la prestazione collettiva ad avere la meglio sul fascicolo ‘Pirati’, impreziosita dal fondamentale sostegno dei ragazzi entrati dalla panchina, sempre in palla e volenterosi. La squadra di Castenaso, invece, è stata incapace di imprimere alla partita il ritmo necessario ad esaltare le capacità tecniche dei propri singoli, scaturendo di fatto in una manovra spesso ripetitiva, alla lunga sterile, che ha permesso alla compagine reggiana di prendere le misure e dettare addirittura i tempi della contesa.

Come prossimo appuntamento – dopo ben 3 partite in trasferta-, lo Sportinsieme riabbraccia finalmente il suo pubblico del PalaRavazzini nel match contro Handball Carpi in programma sabato 7 Marzo alle ore 18.15, match fondamentale per valutare la continuità di risultati della squadra di Castellarano.

 

RISULTATI:

Bologna Handball – Rapid Nonantola: 34-17

Pallamano 2 Agosto – G.S. Riale: 28-23

Handball Carpi – Pallamano Ravarino: 18-23

S.P. Modena – Pallamano Imola: 25-24

Pirati Handball – Sportinsieme: 28-29

Parma Pallamano – Marconi Jumpers: 27-20

 

CLASSIFICA:

H.C. Pallamano Imola 35, Parma Pallamano 35, Bologna Handball 33, ASD Sportinsieme 28, Pirati Handball 28, Pallamano Arci Uisp Ravarino 22, S.P. Modena 21, Pallamano 2 Agosto 19, Marconi Jumpers 19, Handball Carpi 11, G.S. Riale 8, Rapid Nonantola 0.

………

ASD SPORTINSIEME PALLAVOLO

VINCE IL TORNEO INAUGURALE DI CASTELLARANO

pallav18 Prosegue la serie vincente per le Under 15 di ASD Sportinsieme Pallavolo! Il torneo inaugurale organizzato per festeggiare l’apertura della palestra della scuola Giovanni XXIII di Castellarano dopo i lavori di miglioramento ha visto vincere le padrone di casa nella finale contro Volley Roteglia. Al terzo posto la squadra del PGS Fides Casinalbo e 4° classificata la Polisportiva Palagano. Una giornata allietata anche dal caloroso tifo del pubblico presente e che ha visto una grande emozione per le atlete al momento della premiazione con Andrea Sala e Fabio Donadio, campioni del Modena Volley!

10861051_10155285097125230_8299580045445521290_o 11046595_10155285099925230_1797742575681176137_o 11045356_10155285085650230_1485121043084898056_o 11043438_10155285086365230_1944772130690990467_o 11034419_10155285084515230_7353384919019712016_o 11021369_10155285092730230_1413141930084731443_o 10733854_10155285088360230_5759277872346014617_o 10537955_10155285102095230_418575219403321102_o 10383824_10155285100795230_4441882920635722545_o 1960972_10155285099145230_3458662358878595158_o

 

 

 

 

 

 

……..

VITTORIA DELL’UNDER 15

NELL’ANDATA DI FINALE CSI

Inizia con una vittoria che speriamo sia benaugurante per le nostre Under 15  la fase finale CSI del torneo provinciale di categoria: l’andata dei quarti di finale giocata mercoledì 25 febbraio a Castellarano ha visto la squadra allenata da Barbara Zanni e Daniela Buzzega vincere 3 a 2 contro le sfidanti di Villa Poma, squadra che viene dalla provincia di Mantova ma che partecipa al campionato organizzato dal comitato di Modena e Carpi, a testimonianza della buona organizzazione ed importanza territoriale del torneo.

Il ritorno si giocherà sabato 7 marzo in trasferta, ma potrete fare il tifo per le nostre ragazze anche sabato 28 febbraio nel torneo di pallavolo Under 15 femminile che si giocherà dalle ore 15 nella rinnovata Palestra della Scuola Media Papa Giovanni XXIII (Via Fuori Ponte 23 – Castellarano). La palestra ha subito nelle ultime settimane un restyling strutturale e funzionale che l’ha trasformata in una struttura polifunzionale moderna. Per festeggiare l’importante lavoro effettuato, sabato 28 febbraio si svolgerà l’inaugurazione ufficiale.

Ospiti d’eccezione, due campioni del Modena Volley: il capitano Andrea Sala e il libero Fabio Donadio, freschi vincitori della Coppa Italia 2015.

Immagine-unita

Appuntamento quindi alle ore 15 di sabato pomeriggio per un quadrangolare di pallavolo femminile under 15 organizzato da A.S.D. Pallavolo Sportinsieme. In campo insieme alle padrone di casa il Pgs Fides Casinalbo, il Volley Roteglia e la Polisportiva Palagano.

A conclusione del torneo, i campioni del Modena Volley e l’Assessore allo sport Giorgio Zanni premieranno le squadre vincitrici e taglieranno insieme il nastro inaugurale.

Locandina palestra medie (giallo)

…….

 

 

SABATO 28 FEBBRAIO

TORNEO DI PALLAVOLO UNDER 15 FEMMINILE

Locandina palestra medie (giallo)

Si svolgerà sabato 28 febbraio dalle ore 15 il Torneo Under 15 Femminile organizzato da A.S.D. Sportinsieme Pallavolo.

Quattro le squadre partecipanti: le padrone di casa si sfideranno con le compagini di Volley Roteglia, Polisportiva Palagano e Pgs Fides Casinalbo.

Il torneo è stato organizzato per celebrare un nuovo inizio dopo la sistemazione interna della palestra delle Scuole Medie dove la nostra squadra gioca e si allena (norme antisismiche, pittura delle pareti, trattamento del fondo e altre migliorie).

Alla fine del torneo (prevista per le ore 18,00 – 18,30) ci sarà un importante momento dedicato alle premiazioni ed all’inaugurazione ufficiale con la presenza di Andrea Sala e Fabio Donadio di Modena Volley e dell’Assessore allo Sport Giorgio Zanni.

Siete tutti invitati a fare il tifo in questa giornata di festa!

…….

 

RAGGIUNTA LA FASE FINALE DEL TORNEO PROVINCIALE CSI

PER LE UNDER 15 DELLA PALLAVOLO

under15-finali-csi

Un ottimo risultato premia il duro lavoro della nostra Under 15 che ha raggiunto la fase finale CSI del torneo provinciale di categoria, a cui parteciperanno le 8 migliori compagini della provincia di Modena.

Una menzione e un ringraziamento particolare alle allenatrici ed alle dirigenti della squadra: la prima allenatrice Barbara Zanni, la sua seconda Vanessa Costi, insieme ai loro preziosi aiuti Daniela Buzzega e Michela Camellini.

♦♦♦♦♦

CONVOCAZIONE NAZIONALE

PER GIULIA MAMMI DI XL ARCHERY TEAM

IMG_6223

Dopo diverse presenze con la Nazionale Giovanile arriva per la diciassettenne Giulia Mammi l’esordio con la Nazionale Maggiore.

L’azzurrina, che gareggia per l XL Archery Team allenata da Oreste Severi, ha
infatti vinto la concorrenza di atlete con molta più esperienza in campo
internazionale ed è riuscita a conquistare una meritatissima qualificazione
ai prossimi Campionati Europei Indoor di Tiro con l’arco, che si svolgeranno a Koper in Slovenia dal 24 al 28 febbraio.

Il 2° posto di classe e il 4° posto assoluto ottenuti agli scorsi Campionati Italiani Indoor permetteranno quindi alla
giovane sassolese, che da anni è stabilmente ai vertici del tiro con l’arco giovanile, di confrontarsi con le migliori
atlete europee nella più importante manifestazione continentale.

Da parte di tutta l’Associazione A.S.D. Sportinsieme, complimenti e IN BOCCA AL LUPO!!

 

APPLAUSI super

♦♦♦♦♦

Sportinsieme da brividi: che pareggio col Parma!

di Luca Giovannini (http://www.concretamentesassuolo.it/sportinsieme-da-brividi-che-pareggio-col-parma)

Fase-della-partita-gennaio-657x360

 

Campionato di Pallamano Maschile – Serie B

ASD Sportinsieme Castellarano – Parma Pallamano: 26 – 26

Dopo la sconfitta in terra imolese della settimana scorsa, altro incontro caldo per l’ASD Sportinsieme Castellarano contro il Parma Pallamano. Caldo, appunto, perché si affrontano la seconda della classe ed i castellaranesi fermi al quarto posto a 4 punti di distanza; caldo, in quanto la rivalità tra le due squadre è risaputa, sia per il fatto che negli ultimi anni hanno convissuto nelle parti alte della classifica, contendendosi anche la promozione, sia perché entrambe non sono mai riuscite ad espugnare il campo avversario. A rendere ulteriormente sentito il match, rileviamo anche la presenza dei due ex Di Matteo e Giovannini, che hanno militato in A2 con la compagine parmigiana per due stagioni.

Parma arriva a Castellarano col morale alle stelle e con la consapevolezza della propria forza, sbaragliando negli ultimi incontri gli avversari con divari mai inferiori ai 15 gol e – non da meno – forti delle 39.5 reti di media nelle ultime 4 partite; di umore diverso l’ASD Sportinsieme Castellarano, che con la vittoria contro il G.S. Riale sperava di aver ritrovato sé stesso e la convinzione di poter tenere il passo delle grandi, ma in meno di una settimana ha dovuto tornare a fare i conti con una prestazione incolore contro H.C. Pallamano Imola, e ridimensionare quindi le proprie ambizioni.

Il primo tempo comincia con Parma che riesce ad infilare per 3 volte i padroni di casa, i quali non rimangono a guardare; contrariamente alle scorse partite, la reazione dell’ASD Sportinsieme Castellarano è puntuale ed immediata, tanto che si rendono capaci d’imprimere un break di 5-1, portandosi in vantaggio sul punteggio di 5-4. Seppur a fatica, i locali riescono a tamponare i contropiedi e le ripartenze in seconda fase dei ducali, e la contesa si mantiene in equilibrio fino all’8-8. Al 21′ Parma mette piede all’acceleratore e rifila un altro parziale di 3-0, andando sull’8-11; gli animi cominciano a scaldarsi, ambedue le difese si fanno sentire con colpi non propriamente leciti, ma gli unici a rimanere sanzionati con esclusioni da 2′ sono i reggiani, i quali lamentano al signor Baraldo una direzione di gara a senso unico e non all’altezza, farcita, peraltro, da continue e “discutibilissime” interpretazioni del Passivo, che hanno lasciato a braccia spalancate pubblico e atleti in campo. Anche con due giocatori in meno, ASD Sportinsieme Castellarano mette in campo un’offensiva d’orgoglio, prima pareggiando i conti sull’11-11, ed addirittura portandosi poi in vantaggio sul 12-11. Le due squadre si rispondono punto a punto, fino ad arrivare alla conclusione della prima frazione di gioco sul 13-13.

Al rientro dall’intervallo, la disputa rientra sugli stessi binari del primo tempo:
Parma tenta la fuga, ASD Sportinsieme Castellarano riagguanta e si rifà avanti. La partita è bellissima: il giovanissimo portiere Vulpe da una parte, e Giovannini dall’altra, si sentono in giornata e mantengono viva la contesa. Per i ducali la posta in palio è particolamente alta e ghiotta, se solo si considera che nel prossimo turno affronteranno tra le mura amiche la capolista Imola, e presentarsi all’appuntamento con lo stomaco pieno di 3 punti farebbe davvero gola; sarà infatti del Parma il tentativo di scrivere la parola fine alla pratica ASD Sportinsieme Castellarano, che sblocca al 55′ la situazione di stallo, mettendo a referto un break di 3-0 col tabellone che va a segnare il 20-23 per gli ospiti. I padroni di casa sono tramortiti, ed appena un minuto più tardi arriva la beffa: sugli sviluppi di un contropiede, Di Matteo ostacola in maniera composta Faiulli lanciato a rete; l’arbitro non ha dubbi: rigore e rosso diretto. Il pubblico, indiavolato, si riversa sulle transenne, mentre i giocatori reggiani accerchiano il signor Baraldo in cerca di spiegazioni riguardo quest’ultima decisione totalmente opinabile: anche lo stesso Faiulli ammetterà di essere rimasto stupito da tanta severità. Dal dischetto, gol, 20-24 e massimo vantaggio della partita per gli ospiti, quando il cronometro segna 56’35″. Coach Maffei chiama il time out per placare gli animi dei suoi e tentare il disperato assalto finale. Seppur in inferiorità numerica, ASD Sportinsieme Castellarano rientra in campo con gli occhi infuocati, con una tale determinazione e voglia di rivalsa che non si vedeva da inizio stagione, tanto che in 90″ la ditta Vezzelli-Siracusano vanno a dimezzare il divario. Il finale è concitato: l’offensiva parmigiana si infrange sulla diga in muratura tirata su dal trio Lentisco-Vandini-Id Ammou, ed è proprio quest’ultimo a volare in contropiede andando a siglare il gol del momentaneo 25-26 a 47″ dal termine. Tutto il PalaRavazzini scatta in piedi, è il delirio; Parma cerca di amministrare quella che potrebbe essere l’ultima azione del match, ma Faiulli spreca, permettendo a 4″ dalla fine l’ultima riscossa dell’ASD Sportinsieme Castellarano.

La  palla arriva tra le mani di Id-Ammou, che subisce fallo sul suon di sirena: sarà il tiro franco a sancire la conclusione dell’incontro. Mentre la panchina del Parma comincia a fare festa, taluni anche rivolgendo sfottò al pubblico di casa, in campo nasce un parapiglia – forse scatenato da un cambio irregolare degli ospiti, dal quale verranno espulsi Siracusano e Ferrari. L’arbitro sistema la barriera parmigiana e Vezzelli s’incarica personalmente del tiro: una finta a destra, si inclina con tutto il corpo verso sinistra ed infine lascia partire una fucilata che passa a fianco della barriera parmigiana prima di insaccarsi sotto l’incrocio dei pali. Scoppia la bolgia totale, tutto l’ASD Sportinsieme Castellarano si butta addosso al suo eroe di giornata Vezzelli, mentre il pubblico premia con incessanti applausi la caparbietà della squadra di casa.

Fase della partita2Partita davvero avvincente ed emozionante, in cui le due formazioni si spartiscono la posta in palio, con 1 punto che non soddisfa nessuna delle due classifiche; sarà soprattutto Parma a tornare a casa con l’amaro in bocca, sia per l’inadeguata amministrazione del risultato nel finale, sia – soprattutto – per aver lasciato a Castellarano 2 punti che sarebbero potuti esser decisamente utili in virtù del prossimo scontro al vertice con H.C. Pallamano Imola. ASD Sportinsieme Castellarano è bravo a non perdere la testa nei momenti difficili del match e a non dare nel solo Di Matteo il punto di riferimento per la manovra offensiva, permettendo di dare gloria una volta tanto anche a Vezzelli, Id-Ammou e Siracusano: sono stati infatti i giovani a dare maggiore linfa e spessore alla squadra reggiana, componenti che non sempre si son fatti trovare pronti agli appuntamenti fin qui affrontati, ma si confida che non sia solo un fuoco di paglia, e che sia l’inizio di un periodo di grandi soddisfazioni e continuità. Tra le fila dei ducali, si rileva il solito Faiulli a dettare legge e gioco, coadiuvato da un roccioso Cortesi e dai diversi giovani di alto livello come Ferrari e Anelli, componenti che si inseriscono in una squadra davvero completa in ogni reparto che, a giudizio di molti addetti ai lavori – ai quali ci aggiungiamo anche noi -, è probabilmente la più forte del campionato.

Il campionato di Serie B Maschile prenderà una pausa di una settimana per permettere la selezione e le partite delle Rappresentative di Area della Nazionale; prossimo (romantico) appuntamento, quindi, il 14 febbraio in quel di Bazzano (BO) per la sfida contro la Pallamano 2 Agosto.

 

♦♦♦♦♦

CAMPIONATI ITALIANI INDOOR DI TIRO CON L’ARCO

Nel primo weekend di febbraio si sono svolti a Rimini i Campionati Italiani Indoor di Tiro con l’Arco 2015 e come sempre gli arcieri del XL Archery Team si sono distinti tra oltre 1000 atleti provenienti da tutta Italia.

ororagazziCitazione d’onore spetta questa volta ai nostri master arco nudo Emanuele Delsante, Daniele Ovi e Claudio Valli che, dopo un esaltante remuntada conclusa solamente alle ultime tre frecce di gara, hanno compiuto l’impresa di riconfermarsi per il secondo anno consecutivo Campioni d’Italia.
Nel campo femminile, da evidenziare il secondo posto nella Cat. Juniores Arco Olimpico della principessina dell’arco Giulia Mammi che nulla ha potuto contro una grandissima prestazione dell’atleta ligure Chiara Rebagliati, ma che si è comunque assicurata l’argento dopo una lunga lotta fra più di cinque atlete.
giulia
La prima giornata, però, si conclude con un po’ di amaro in bocca per il quarto posto della squadra Juniores femminile composta da Giulia Mammi, Eleonora Piacenti e Laura Delsante, e per la prestazione del nostro presidente Oreste Severi che, a causa di una partenza al rallentatore, si è lasciato sfuggire il podio per una manciata di punti.
La domenica, la giornata in cui si sono svolti gli assoluti tra tutti i migliori 16 atleti e 8 squadre di tutte le categorie e classi, ha riservato altre piccole delusioni con altri due quarti posti per la squadra maschile arco nudo composta da Davide Bertoncelli, Daniele Ovi e Claudio Valli e per il quarto posto di Giulia Mammi tra gli olimpici femminili dopo un avvincente scontro con la pluriolimpionica Natalia Valeeva.
Un inizio di anno che promette scintille… chi ben comincia è a metà dell’opera!
Un ringraziamento all’A.S.D. Sportinsieme che continua ad aiutarci nel portare a casa questi fantastici risultati.

♦♦♦♦♦

CHE DERBY SIA!!

285_2844248

Sabato 31 gennaio alle ore 14,30 presso la palestra delle Scuole Medie si incontrano per un Derby all’ultimo respiro le due squadre di Calcio a 5 di Sportinsieme!

Che vinca il migliore!!!

 

♦♦♦♦♦

Foto di gruppo MTB A.S.D. Sportinsieme.

10933722_10204822279828399_9056910727116539010_n

 ♦♦♦♦♦

 

TRE ANNI INSIEME                                                                                                                             L’Associazione Sportiva Dilettantistica Sportinsieme compie tre anni, anniversario che festeggiamo insieme con la tradizionale cena sociale. Siamo orgogliosi di avere raggiunto e superato gli obiettivi che ci eravamo preposti, cioè costruire un gruppo solidale di bambini, ragazzi e adulti, per conoscersi, crescere insieme, creando relazioni, trasmettendo e valorizzando il senso di appartenenza alla comunità attraverso eventi sportivi, culturali e sociali insieme alle Associazioni di volontariato attive sul territorio e all’Amministrazione Comunale. ASD Sportinsieme non si ferma qui: siamo sempre pronti per accogliere nuove adesioni. I gruppi aderenti sono infatti aumentati: oltre alle società fondatrici (podismo, ciclismo, arcieri, pallavolo, pallamano, gioco sport per i piccini e calcio a 5 per disabili) si sono uniti a noi Yuri e Simona con il gruppo di danceability, il Real Cataplasm (squadra di calcio a 7) e Sanva 14, una squadra di calcio “quasi” tradizionale, con 26 giocatori, giovani e meno giovani, uniti dalla passione per il calcio. Pertanto, da un gruppo iniziale di 340 iscritti, oggi abbiamo raggiunto il traguardo di 435. Tutto questo è stato possibile grazie agli sponsor che generosamente e sportivamente ci sostengono, alla capacità e sensibilità dei volontari che credono nei nostri progetti e soprattutto vi dedicano tanto del loro tempo libero, alla disponibilità dell’Amministrazione Comunale con le convenzioni per palestre e campi gioco. Un altro anno si è concluso: ASD Sportinsieme augura buone feste a voi tutti e alle vostre famiglie e vi aspetta per un 2015 pieno di nuovi progetti.

Ester Lusetti, Presidente

 

 ♦♦♦♦♦

INTERVISTA AL PRESIDENTE DI A.S.D. SPORTINSIEME

Sono tre le regole che stanno alla base di “Sportinsieme”: Collaborazione, Solidarietà e Propositività. L’associazione Sportiva Dilettantistica “Sportinsieme” di Castellarano raccoglie ben 330 ragazzi che hanno come denominatore comune quello di amare lo sport e stare insieme. Ester Lusetti, presidente di “Sportinsieme”, ha espresso la piena soddisfazione per i risultati che sono stati ottenuti nel 2013.
• In che cosa si è distinta “Sportinsieme”?
“Sono state numerose le iniziative che ci hanno visti coinvolti – sottolinea Ester – come associazione. Abbiamo partecipato attivamente alla Festa dell’Uva con tantissimi volontari impegnati nei vari stand. Siamo stati protagonisti di numerose iniziative che si sono svolte all’interno dell’Oratorio e durante l’anno ci siamo impegnati a coinvolgere numerosi ragazzi e bambini in momenti di incontro come “Gioco Sport”. Grazie a “Gioco Sport” numerosi bimbi dai cinque ai sette anni hanno potuto iniziare un’educazione motoria e conoscere le basi di alcuni sport.”
• Il bilancio del 2013?
“Positivo perché abbiamo raggiunto tutti gli obiettivi che ci eravamo proposti all’inizio dell’anno e siamo ulteriormente cresciuti perché pochi mesi fa si è formata una nuova squadra di calcetto a cinque a cui aderiscono numerosi giovani del nostro paese. Inoltre un gruppo di volontari di “Sportinsieme”si è impegnato a garantire la manutenzione delle aree cortilive della Scuola Primaria e Scondaria di Castellarano.”
• Per il 2014?
“Dobbiamo continuare sulla strada che abbiamo tracciato. Oltre all’attività sportiva specifica di ogni società che forma “Sportinsieme” vi è la volontà di coinvolgere il numero più alto di persone in iniziative che mirino a consolidare l’appartenenza al territorio e a risvegliare un interesse sportivo e culturale.”
• Gli impianti sportivi sono sufficienti?
“Si. È grazie alle convenzioni che abbiamo stipulato con il Comune di Castellarano riusciamo ad avere le palestre e gli impianti sportivi che sono necessari per svolgere gli allenamenti e le gare delle varie discipline.”

 ♦♦♦♦♦

 

PROGETTO LUDICO-MOTORIO SPORTINSIEME 

2012-05-05 20.14.28

L’Associazione Sportiva Dilettantistica Sportinsieme nasce come centro permanente di vita associativa a carattere volontario e democratico, la cui attività è espressione di partecipazione,
solidarietà e pluralismo. Organi dell’associazione Sportinsieme sono l’Assemblea degli associati, il Consiglio direttivo, il Presidente. Il Consiglio direttivo ha elaborato e registrato lo Statuto che disciplina le norme e l’organizzazione dell’Associazione, che non ha alcun fine di lucro ed opera per scopi sportivi, educativi, ricreativi e solidaristici per l’esclusivo soddisfacimento di interessi collettivi. L’Associazione è caratterizzata dall’adesione delle società che svilupperanno e promuoveranno le attività sportive dilettantistiche di podismo, ciclismo, pallavolo, pallamano, atletica, tiro con l’arco, bowling e calcio a 5 per disabili. Come consuetudine già collaudata dalle singole società, è stata sottoscritta una convenzione con il Comune di Castellarano, che ringraziamo per la disponibilità, per l’utilizzo delle palestre delle scuole elementari e della scuola media. A fi ne 2012 il numero dei tesserati nelle varie specialità è di 340 sportivi. Gli obiettivi di Sportinsieme sono:

– costruire un gruppo forte, collaborativo, propositivo e solidale che coniughi un’unica identità che rappresenti un valore aggiunto per il paese;

– costruire relazioni fra bambini, ragazzi, adulti;

– valorizzare e favorire il senso di appartenenza al territorio;

– promuovere, oltre alle attività sportive specifiche delle diverse discipline, attività di ricreazione e sportiva di base per i diversamente abili;

– gestire impianti come palestre, campi e strutture sportive;

– organizzare squadre per la partecipazione a campionati, gare, concorsi, manifestazioni ed iniziative sportive;

– indire corsi di avviamento agli sport e all’attività motoria con operatori sportivi per i bambini;

– organizzare attività culturali, sportive e sociali a diversi livelli;

– attivare nuove proposte per il tempo libero rapportandosi in via privilegiata con l’Amministrazione Comunale, le associazioni di volontariato culturale e sociale attive sul territorio.

Oltre alle attività e manifestazioni già collaudate di ogni società, a ottobre ha avuto inizio un progetto di educazione motoria per i bimbi dai 5 ai 7 anni, compresi i diversamente abili, tenuto da istruttori sportivi. L’obiettivo del progetto è valorizzare l’educazione motoria come esperienza formativa ed elemento essenziale per lo sviluppo fisico, psicologico e relazionale.

Le diverse forme sportive offerte come gioco e divertimento dagli istruttori permettono di conoscere meglio se stessi e il proprio corpo per imparare a gestirlo nel modo migliore, scoprendo anche le proprie attitudini. Inserire l’educazione motoria nella programmazione scolastica è da anni tradizione nella scuola d’infanzia e nella scuola primaria e per dare maggior respiro a questa opportunità Asd Sportinsieme propone due progetti complementari di educazione motoria: uno in orario pomeridiano, già avviato e rivolto ai bimbi dai 5 ai 7 anni per consolidare ed ampliare le opportunità di un approccio allo sport educativo e divertente, il secondo in programma per l’anno scolastico 2013/2014. Si svolgerà in orario scolastico e sarà tenuto da istruttori di supporto ai docenti per attivare correttamente le abilità motorie e provare le basi delle diverse discipline sportive.
Ovviamente dovranno essere concordati fra docenti e istruttori il numero delle classi coinvolte, il totale delle ore, le tipologie di attività, differenziate secondo le età dei bambini. Questo primo anno di attività ha consolidato l’Associazione e le diverse iniziative programmate, contribuendo a costruire relazioni fra le Società aderenti e il mondo del volontariato (C.R.I. e AVIS).
Nel ringraziare tutti coloro che hanno partecipato con impegno e disponibilità costante alle diverse iniziative, rivolgo un sentito augurio a tutti i tesserati, alle loro famiglie e al Consiglio direttivo, di buon lavoro.

Ester Lusetti, Presidente