Finali Fitarco a Castellarano: l’esperienza di Sportinsieme

Domenica 24 luglio Castellarano e la polisportiva Sportinsieme hanno salutato i Campionati di tiro con l’arco, che si sono svolti nei quattro giorni precedenti coinvolgendo la città, gli atleti e i tifosi accorsi per la competizione


a cura di Laura Saracino


“C’è voluto un giorno intero per riprendere le energie, e ancora sembra incredibile quello che siamo riusciti a fare” confida Laura Delsante, della sezione arco di Sportinsieme. “Era la prima volta che in Italia le fasi finali venivano organizzate come abbiamo fatto noi, ed è stato un successo. Sempre puntuali, tutti estremamente collaborativi e concentrati, non ci sono stati intoppi né cose che avremmo fatto diversamente. Se proprio devo trovare qualcosa di negativo, allora dico il caldo, ma non dipende da noi, ci lavoreremo per la prossima volta” ride Laura.


Una prossima volta che tutti si augurano essere molto prossima: “Non vediamo l’ora di avere un’altra occasione per rivivere tutto quello che abbiamo vissuto e offerto nelle quattro giornate appena passate: la festa in piazza, la comunità mobilitata per offrire un’esperienza perfetta e a tutto tondo agli atleti, alle loro famiglie e agli appassionati della disciplina”. Il coinvolgimento della città, della pro loco e dei cittadini ha fatto da cornice al susseguirsi di oltre 500 atleti e delle centinaia di fan presenti sui campi. “Vedere il Parco dei Popoli pieno di persone è stato un bellissimo colpo d’occhio, ci ha resi davvero orgogliosi di quello che siamo riusciti a realizzare, ci ha emozionato”


“Ne approfitto per ringraziare di nuovo Oreste Severi, Emanuele Delsante, Claudio Valli, il nostro sindaco Giorgio Zanni e il vice-sindaco Cassandra Bartolini, Alessandro Lentisco presidente della pro loco, e tutti i volontari che ci hanno sostenuto e supportato in questi giorni. Ci vediamo ad ottobre con la ripresa dei corsi.” Adesso Castellarano si gode un’estate di meritato riposo, il tiro con l’arco a Sportinsieme riprende in autunno, e in attesa di tornare a tirare si seguono le gare rimaste quest’estate: i campionati mondiali a terni, gli italiani a Oderzo a fine agosto, e gli europei.